Aprile 2017

L'IMPORTANZA DELLO STRETCHING

Lo stretching è una metodica di allenamento che consiste nell'allungare la muscolatura e la sua pratica costante aiuta a raggiungere una buona mobilità articolare. Lo stretching è un metodo di allenamento che consiste nell'allungare la muscolatura.Praticarlo in modo costante ti permette di raggiungere una buona mobilità articolare. I benefici A livello muscolo-scheletrico, lo stretching aumenta la flessibilità e l'elasticità dei muscoli e dei tendini, con un miglioramento globale della capacità di movimento. Inoltre è un'ottima forma di prevenzione delle contratture muscolari, in alcuni casi diminuisce la sensazione di fatica e può prevenire traumi muscolari e articolari. Anche i benefici sulle articolazioni sono notevoli: consente infatti di migliorare l’elasticità dei muscoli e stimolare la "lubrificazione" articolare, contribuendo all'attenuazione delle malattie degenerative come l'artrosi. Di fatto mantiene "giovani" le articolazioni, rallentando la calcificazione del tessuto connettivo. Gli esercizi di allungamento aiutano anche a diminuire la pressione arteriosa favorendo la circolazione, favoriscono il rilassamento riducendo lo stress fisico e migliorano la coordinazione dei movimenti. Le regole per eseguirlo correttamente
Per eseguirlo correttamente occorre seguire alcune regole:
-è importante individuare il gruppo muscolare da allungare, cercare una posizione comoda ma efficace che, una volta raggiunta, va mantenuta per un tempo da 30 a 60 secondi;
-è molto importante che l'allungamento non superi la soglia del dolore;
-prima dello stretching, è importante che il muscolo sia caldo, pertanto sembrerebbe più adatto dedicarsi allo stretching alla fine dell’allenamento, per aiutare il corpo a rilassarsi dopo la sessione di lavoro; va però sottolineato come alcuni autori suggeriscano, per aumentarne l’efficacia (soprattutto a livello del tessuto connettivo), di eseguire lo stretching a freddo.
Ci sono altri piccoli accorgimenti che rendono migliore l’attività di stretching:
-è importante usare un abbigliamento comodo, che permetta movimenti molto ampi e senza intralciare la respirazione;
-un altro elemento importante è l’ambiente in cui ci si allena: lo stretching solitamente prevede una serie di posture che si eseguono a terra. Il pavimento non deve essere dunque freddo ed è bene utilizzare un tappeto in modo che la superficie su cui ci si allunga sia relativamente confortevole. L’ambiente inoltre non dovrebbe essere rumoroso, perché questo non contribuisce al rilassamento. E’ inoltre importante non confrontarsi con gli altri, questo comporterebbe solo inutili sfide e probabilmente un’alterata percezione della soglia del dolore. ​Con pochi minuti al giorno otterrai grandiosi risultati, perché non provi?

PROGETTO FORMAZIONE ATALANTA

Il Dott. Mattia Treglia titolare e #fisioterapista degli studi #Fisiomedical di Crema e Formia è fiero ed orgoglioso di aver partecipato all' evento organizzato dallo Staff Medico di Atalanta Bergamasca Calcio. Il training, intitolato "La gestione dell'atleta infortunato: le patologie della caviglia, del rachide e del ginocchio nell'atleta professionista", è stato presentato da un vero e proprio team di esperti provenienti dalle migliori cliniche riabilitative del mondo e dalle più famose società calcistiche. Tra i numerosi Relatori presenti: Prof. Ramon Cugat, Ortopedico #Barcellona; Prof. Pierpaolo Mariani, Ortopedico Villa Stuart Roma e Consulente di numerose società di #SerieA (#Juventus, #Roma, #Atalanta, #Inter....) ed estere; Prof. Franco Benech, Neurochirurgo #JMedical Torino e Consulente Juventus F.C.; Prof. Gian Nicola Bisciotti, Fifa Center f Excellence Doha Head of Rehabilitation FC Inter; Prof. Luigi Pederzini, Consulente U.S. #Sassuolo; Prof. Franco Benazzo, Ortopedico Università degli Studi di Pavia e Consulente FC Inter; Dott. Marco Bruzzone, Medico Sociale Atalanta Bergamasca Calcio; Marcello Ginami, Simone Campanini, Michele Locatelli, Alessio Gurioni, Staff Sanitario Atalanta Bergamasca Calcio; Dott. Giulio Pasta,Radiologo e Coordinatore Area Medica Parma Calcio; Marco Luison, Responsabile Recupero Infortunati Juventus FC. Un grazie inoltre a Mectronic Medicale - Italy e FisioGo Italia per l'invito e l'organizzazione. Al prossimo evento
Call Now Button